Modifiche recenti - Cerca:

WikiSandbox (pagina di prova)


Regole Formattazione
Indice Documentazione


Basic Editing
Documentation Index
PmWiki FAQ
PmWikiPhilosophy


pmwiki.org


Amministratore


E-Learning
Claroline




Metodo Sperimentale

Il metodo sperimentale (o metodo scientifico) è la modalità tipica con cui la scienza procede per raggiungere una conoscenza della realtà oggettiva, affidabile, verificabile e condivisibile. Esso consiste, da una parte, nella raccolta di evidenza empirica e misurabile attraverso l'osservazione e l'esperimento; dall'altra, nella formulazione di ipotesi e teorie da sottoporre nuovamente al vaglio dell'esperimento.

Con Galileo Galilei, il primo a introdurre formalmente il metodo scientifico, si ha una serie di criteri ancora oggi validi: secondo lo scienziato pisano il libro della natura è scritto secondo leggi matematiche e per poterle capire è necessario eseguire esperimenti con gli oggetti che essa ci mette a disposizione.

Come già in Galilei, anche la scienza moderna fa distinzione tra l'aspetto sperimentale e quello teorico: né uno né l'altro sono preponderanti, poiché fa parte del metodo scientifico che un modello teorico spieghi un'osservazione sperimentale ed anticipi future osservazioni. Uno dei punti basilari è la riproducibilità degli esperimenti, ovvero la possibilità che un dato fenomeno possa essere riproposto e studiato in tutti i laboratori del mondo


Ritorna a Misure ed Errori

Modifica - Versioni - Stampa - Modifiche recenti - Cerca
Ultima modifica il 03/12/2007 ore 08:44 CET