Rubrica ICT-News

Rivista Communications ACM, Technews, aprile 2005
(Association for Computing Machinery)

MIT, Quanta inventa dispositivi di domani
Cnet (8/4/2005), Matt Hines
Il MIT e Quanta Computer hanno sottoscritto un'intesa di cinque anni del valore di 20 milioni di dollari l'8 aprile per sviluppare progetti per computer di prossima generazione e dispositivi di comunicazione attraverso l'integrazione di ricerca dal Laboratorio di Computer Science e Artificial Intelligence (CSAIL) del MIT e Quanta hardware marketing. Il direttore di CSAIL e professore del MIT Rodney Brooks afferma che l'iniziativa nota come Tparty si propone di superare i concetti tradizionali sui sulla continua convergenza dei dispositivi e ripensare dalle fondamenta ogni cosa dal progetto del dispositivo ai modelli di software su come le applicazioni sono scritte così che possano migrare da un processore all'altro nella computazione intermedia. Tparty involverà la fusione di progetti hardware correnti con idee innovativesul miglioramento del management del trasferimento di informazione, sulla configurazione del dispositivo e la sicurezza fra le altre cose. Brooks dice che l'impegno coinvolgerà 30 differenti iniziative CSAIL supervisionate dalla facoltà del MIT, graduate students e undergraduate, ognuno dei quali si focalizzerà sul miglioramento dell'adattabilità e flessibilità dei dispostivi attraverso l'apertura dell'ambiente computazionale virtuale. Il gruppo Tparty annuncia che il suo obiettivo è la creazione di "nuovi sistemi per lo sviluppo e la fornitura di servizi informativi in un mondo di dispositivi e sensori intelligenti." Tparty ha detto che il raggiungimento di questo obiettivo comporterà sperimentazione con la ri-ingegnerizzazione della infrastruttura tecnica sottostante ai compter contemporanei e ai dispositivi di comunicazione e l'esplorazione di nuove tecniche di management e di accesso dei dati.

Scienziato dell'University College di Dublino brevetta Smart Email
Silicon Republic (6/4/2005), Brian Skelly
L'email potrebbe diventare più di un'applicazione commerciale se gli strumenti di comunicazione e le capacità intuitive, pensa Nicholas Kushmerick, un lettore senior nel dipartimento di Computer Science dell'University College di Dublino. Kushmerick che è anche visiting scientist part-time all'IMB Center for Advanced Studies (CAS) e la ricercatrice dell'IBM Tessa Lau hanno sviluppato Active Email Manager (AEM) un algoritmo a machine-learning che è progettato per monitorare automaticamente le email associate con diversi lavori e stabilire un flusso per tali lavori. La visione è che piuttosto di scaricare tutte le email si possa invocare la lista di cose da fare e maneggiare le proprie attività. Inoltre AEM è in grado di determinare quali email sono relative ad un certo lavoro e quali messaggi sono più personali. I due ricercatori hanno presentato AEM all'Intelligent User Interfaces conference in California a gennaio. Il lavoro è stato votato come il vincitore dei due migliori della conferenza. Kushmerick dice che l'Irlanda dall'inizio del Science Foundation Ireland (SFI) program è diventata uno dei posti migliori nel mondo per far ricerca. Egli afferma "La maggior parte del mio lavoro involve prendere dati non strutturati e trasformarli in qualche modo in un formato strutturatocosì che una macchina possa intraprendere una qualche azione e prendere decisioni."

Agenti software danno consigli
New Scientist (2/4/2005)Vol.186,No.2493, Duncan Graham-Rowe
Imprese e governi monitorano costantemente siti Web, blogs e news riguardanti le loro organizzazioni per contrastare visioni negative. Una ditta di software britannica afferma che ha creato un programma che può valutare automaticamente il tono di un documento utilizzando la struttura matematica per identificare il contesto e i soggetti. Il software promette di velocizzare enormemente il tempo necessario per coprire le news. I programmi di lettura delle news precedenti spesso erano basati su tecniche apprendimento meccanico dove al software venivano fornite migliaia di esempi classificati dall'uomo da studiare e utilizzare per formulare le regole. Un'altra tecnica è giudicare un articolo dalle parole usate benché le parole possano avere significato differente in base a dove sono nella frase o a quale soggetto si applicano. Entrambi gli approcci involvono assunzioni scorrette che la ditta di software Corpora ritiene di poter evitare con il suo programma Sentiment che usa algoritmi per identificare affermazioni. Conoscendo a quale soggetto un verbo si applica aiuta a conoscere se un verbo è usato in una luce positiva o negativa. Il programma non è perfetto ma lettori esperti sono d'accordo sul tono di un documento l'85 % del tempo: Sentiment concorda con la maggioranza degli esperti l'80% del tempo mentre lettori umani non esperti concordano con la maggioranza degli esperti circa il 90 % del tempo. Corpora si propone di usare Sentiment per migliorare gli esperti umani non per rimpiazzarli. Il software aiuterà a prioritarizzare le news e fornire rapporti automatici che gli uomini possono rapidamente valutare.

Nella corsia ad alta velocità di Internet
Business Week (5/4/2005), Olga Kharif
Internet a banda larga sta cambiando l'attività sociale, educativa ed economica dei giovani e imprese consapevoli stanno esplorando sul come trarre miglior vantaggio della nuova connettività. Metà delle case degli Stati Uniti con teenagers oggi hanno connessioni Internet a banda larga con il 35% un anno fa in base a Teenage Research Unlimited. Alcuni esperti hanno chiamato gli under 25 super-comunicatori perché spendono più tempo online e più facilmente adottano nuove tendenze come instant messaging e blogging. Le connessioni a larga banda rendono Internet un'esperienza molto più coinvolgente dove la gente può interagire attraverso giochi online a più giocatori, chat o condividere foto o clips. La popolarità di applicazioni a larga banda ha grandemente cambiato l'elettronica, le telecomunicazioni e altre industrie che oggi pensano a come adattare i loro prodotti al mondo online; nuove compagnie continuano a trovare domanda di servizi online come la rete sociale MySpace.com che è diventata rapidamente il 23esimo sito più visitato in lingua inglese al mondo in base alla ditta di ricerca sul traffico Alexa. Anche i minorenni stanno richiamando l'interesse delle imprese: Friendster.com prevede una versione under 18 e Neopets.com ha raccolto ricavi da pubblicità dagli appassionati di Disney e McDonald's. Internet a banda larga aiuta i bambini a studiare in base al rapporto di Grunwald Associates che ha trovato che il 13% di genitori hanno riscontrato livelli accresciuti nei loro figli dopo aver dato loro connessioni a larga banda. Michael O'Hara di Microsoft prevede che i bambini nel prossimi futuro useranno comunemente servizi multipli a larga banda simultaneamente e Marc Canter di Broadband Mechanics si aspetta che reti sociali diventino più popolari con la formazione di milioni di piccoli gruppi.